Allevamento e selezione del diamante mandarino grigio

1. Introduzione

Il diamante mandarino grigio proviene dal tipo selvatico.
Corrisponde al tipo originale del diamante mandarino. Quindi non è propriamente una mutazione.
Tuttavia, il diamante mandarino grigio che conosciamo finora è molto diverso dal suo antenato australiano. A seguito di una selezione da parte degli allevatori, il tipo, le dimensioni e il colore di quest'ultimo si sono molto evoluti.

2. Interesse

Essendo il grigio la base delle mutazioni esistenti nella serie grigia (grigio petto nero, grigio petto bianco, grigio dorso pallido, ecc.), l'allevamento di quest'ultimo è fondamentale per la perennità di tutte queste mutazioni.
Il diamante mandarino grigio permetterà così di "rigenerare" tutte queste mutazioni.

3. A chi si rivolge l'allevamento dei grigi ?

L'allevamento del diamante mandarino grigio è consigliato per i principianti e può anche diventare molto emozionante per i più esperti.
Infatti, nonostante un fascino a prima vista meno spettacolare di un diamante mandarino dai colori aranciato o pastello, il suo allevamento è già più interessante.

Diamant mandarin femelle gris née en 2019

4. Allevamento

In generale la riproduzione del grigio non pone alcun problema particolare, la deposizione delle uova, la cova e l'alimentazione si svolgeranno senza intoppi.

L'accoppiamento da praticare è grigio x grigio. Per mantenere un ceppo puro, si dovrà fare attenzione a non introdurre mai diamanti mandarini mutanti o portatori di mutazione.
Per le differenze tra il maschio e la femmina può essere utile costruire due ceppi: Uno che riunisca gli uccelli che hanno le qualità richieste per fare un buon maschio e uno che riunisca le qualità delle femmine.
I giovani ottenuti avranno bisogno di un periodo di tempo per perfezionare il loro sviluppo, quindi saranno conservati alcuni mesi prima di fare una selezione per essere esposti o/e la stagione di allevamento successiva.

5. Selezione

La selezione dei grigi si farà sul tipo, la taglia, i disegni e il colore di ogni parte dell'uccello (dorso, ventre, guance, fianchi, ...).
Ecco le caratteristiche dettagliate che l'allevatore cercherà di avvicinare e raccogliere nel grigio :

Tipo e dimensione

- L'allevatore cercherà di ottenere grigi di un tipo e di dimensioni molto avanzate.

Disegni

- La larghezza del tratto di lacrima è uguale alla larghezza dell'occhio.
- Guancia perfettamente delimitata.
- Disegno del petto regolare, che va da un fianco all'altro e largo 3 mm.
- Zebratura che vanno dal petto alla mandibola inferiore del becco (senza zona bianca sotto il becco).
- Piastrelle di coda strettamente simmetriche.

Colore

- Zona tra il becco e il tratto di lacrima bianca (senza rigetto di eumelanina).
- Guance arancioni il più intenso possibile (per il maschio).
- Fianchi di colore bruno castano ornati da puntini bianchi tondi (per il maschio).
- Colore del ventre tendente al bianco per il maschio e crema per la femmina.
- Colore del dorso grigio ardesia uniforme (idealmente fino ad ottenere un riflesso blu).

Si eviteranno i seguenti difetti :

- La coda cadente.
- Rottura tra il dorso e la testa (non allineamento testa, schiena, coda).
- Ali cadenti (fianchi non visibili).
- Restringimento della testa (testa pizzicata).
- Zebratura che salgono dietro le guance.
- Un Lore che supera la parte superiore dell'occhio.

Diamant mandarin mâlele gris né en 2019 champion de DIAM 2019

Sarà necessario distinguere tra i grigi di gara e i grigi di lavoro. Tuttavia gli uccelli di concorso potranno servire anche all'allevamento.
Esempio di soggetto di lavoro: Un maschio con la pancia di un colore crema vedere marrone potrà servire in un accoppiamento che avrà lo scopo di ottenere una buona femmina.

L'accoppiamento grigio x bruno può essere praticato in determinate condizioni e per uno scopo ben preciso. Infatti nel caso in cui il colore delle guance e dei fianchi diventasse troppo opaco o melannizzato (nero) a seguito di una selezione molto spinta verso il colore grigio ardesia questo accoppiamento diventa ipotizzabile.
L'accoppiamento sarà preferibilmente un maschio grigio su una femmina bruna (di un colore marrone opaco tendente al grigio, insomma "una cattiva bruna").
Si manterranno solo le femmine di questo accoppiamento perché non potranno essere portatrici marroni e quindi vi eviterà di mettere a rischio a lungo termine la purezza ricercata del vostro ceppo di...
I maschi che usciranno da tale accoppiamento saranno tutti portatori della mutazione marrone (mutazione legata al sesso), ci si accorgerà d'altronde dell'effetto della feniomelanina (melanina arancia) portata. Il colore delle guance e dei fianchi sarà più cangiante. Si potranno eventualmente scorgere tracce brune sulla schiena dell'uccello.

6. Orientamenti

Un grigio con una lacrima traboccante (tracce di eumelanina) verso il becco e/o un ventre di colore "caldo" (crema) potrà servire a un ceppo di faccia nera.
Un grigio molto chiaro può anche servire a un ceppo di pastello o di dorso pallido.

7. Concorso

Il grigio concorso deve avere una dimensione e un tipo di livello molto buono, ovviamente anche i disegni e i colori giocheranno un ruolo nel segnare finale.

- Le caratteristiche del maschio grigio di esposizione saranno di avere un dorso il più scuro possibile (grigio ardesia) e uniforme, un ventre bianco, un colore di guance arancione intenso che contrasta con il manto dell'uccello, fianchi bruno castani ornati da punti tondi bianchi regolari, piastrelle di coda bianche e nere rigorosamente allineate orizzontalmente.
- La femmina grigia di esposizione avrà una pancia color crema, le sbarre di coda saranno con linee nere e crema. I fianchi saranno di un grigio più pronunciato. Non deve avere rigetto del torace (traccia di eumelanina).

Non si dovrà in nessun caso trascurare il grigio detto di "lavoro" che hanno così tanto, vedere più importanza che i diamanti mandarini detto di concorso. Essi saranno i garanti della qualità del vostro allevamento nel tempo.

 

Tony Lombard, allevatore amatoriale di selezione.
Articolo redatto nel 2009, poi rivisto e completato nel 2018. È il frutto di esperienze di allevamento, osservazioni e concertazioni tra allevatori.

 

Invia un commento all'autore

Grigio Concorso Allevamento Selezione