Il maschio grigio, in qualità e difetti

I primi diamanti mandarini presentati in mostra erano ben lontani da quelli che abbiamo ora nei nostri allevamenti. Erano piuttosto filiformi e piccoli somiglianti in tutti i punti alla maggior parte degli uccelli che troviamo attualmente al negozio di animali dietro l'angolo.

L'evoluzione non sa fatto in un giorno, ma è stato relativamente veloce. Qui parleremo del diamante mandarino grigio, tutti semplicemente perché è la mia specialità e sto cominciando a conoscerlo bene.
Si può osservare che i grigi, che è un classico (Si chiama «classico» il grigio e le mutazioni di basi che sono: bruno, dorso pallido e mascherato.),  presentati nelle grandi esposizioni non è più molto lontano dal grigio perfetto. Il tipo e le dimensioni sono per lo più di ottimo livello e la differenza è fatta principalmente sul colore.

Per individuare ogni termine descrittivo utilizzato nel seguito dell'articolo, potete avvalervi di questo schema : Termini descrittivi nel diamante mandarino.

1. I principali difetti dei maschi grigi

Negli ultimi anni molti difetti sono apparsi nei grigi che abbiamo il piacere di vedere nelle nostre mostre. Ve ne presenterò alcuni che per me sono i più comunemente incontrati in esposizione o nei nostri allevamenti.

a) Le zebre dietro le guance

Traces de zebrures autour des joues

Da circa due anni, almeno da quanto ho personalmente notato, vediamo apparire tracce di zebra intorno alla guancia. Questo difetto è piuttosto evidente nelle guance grigie nere, ma abbastanza recente nei maschi grigi. È ancora tempo di sradicarlo dai ceppi di grigio prima che sia completamente generalizzato al diamante mandarino grigio.
Per la somiglianza al difetto presente nelle guance nere, non credo che si possa assimilare a un fattore guance nere. In effetti questo difetto appare anche nei ceppi che non hanno affiliazione con un ceppo di guance nere.

Si può invece pensare che questo fenomeno sia dovuto ad un'alta concentrazione di eumelanina (nera), cosa che è ricercata nei grigi per una schiena ben scura e nelle guance nere per un colore ben nero intenso.

b) Lacrima che si diffonde nelle guance

Altro difetto è la lacrima che dà un'impressione di diffusione nella guancia per la presenza di alcune piume nere in queste, e di una linea sotto l'occhio. Di solito nel mio allevamento sono uccelli che hanno le guance di un castano profondo. Penso che ce l'abbia ancora, possiamo assimilarlo ad un eccesso di eumelanina in questa zona.

2 eumelanine dans les joues

c) Traboccamento del torace verso i fianchi

Scendiamo un po' sul corpo del grigio per fermarci alla giunzione tra le zebre, la barra toracica e i fianchi. Nelle foto qui sotto sono visibili due difetti.

3 zebrures dans les flancs

Si può notare alla nascita dei fianchi che le zebre sembrano diffondersi dando penne grigie zebrate in mezzo ai fianchi. La demarcazione dovrebbe essere nell'ideale netto.
Questo difetto va spesso di pari passo con il secondo visibile nella seconda foto qui sotto:

4 zebrures dans les flancs

La barra toracica «affonda» sotto i fianchi, formando un bordo nero più o meno spesso. A volte questo bordo è lungo solo pochi millimetri, ma a volte questo bordo si estende su tutti i fianchi.
Rispetto al difetto dei fianchi presentato sopra, si aggiungono piume castane con il punto bianco o si trova alla base di quest'ultimo una zona nera. Penso anche che questo difetto sia dovuto a un eccesso di eumelanina nei fianchi.

d) Macchia nera sotto il becco

5 tache noire sous le bec

Il difetto da notare in questa foto è la macchia nera sotto il becco, a volte è una macchia bianca causata dalla mancanza degli ultimi zebruri. In ogni caso, è un difetto da correggere.

e) Lore che risale sopra l'occhio

Questo difetto è sempre più notato e frequente, si tratta del Lo che risale ben al di sopra dell'occhio, mentre dovrebbe fermarsi alla sua estremità inferiore. Questo difetto è comunemente chiamato lo spot.

6 trait dans les lores

f) Tracce di eumelanina negli animali (lores)

Un altro difetto sempre più comune nel diamante mandarino grigio, le tracce di melanina nel Re.
Si presenta in diverse forme, come nella foto sopra una linea che collega la lacrima e il tratto baffo (caratteristico di un certo ceppo di femmina di faccia nera grigia) oppure da alcune piccole macchie nere distribuite su tutta la superficie del lago.

g) Zebre nelle guance

Qui, a differenza del difetto descritto in questo articolo, non si tratta di una macchia nera presente nella guancia, ma di zebre.
Non l'ho mai visto in mostra, ma nel mio allevamento. Non sapendo spiegarlo, ho scartato l'intera linea. Se avete un'esperienza in relazione a questo difetto, non esitate a condividerla con me (come commento).

7 zebrures dans les joues

h) Difetti del disegno della coda e del colore del codrione

8 dessin de queue en desordre

In questa foto si possono notare due difetti.
Le tegole di coda sono in disordine (qui l'uccello non è in condizione), secondo alcuni giudici questo difetto è diventato molto comune tra i grigi.
Secondo difetto, il groppone non è bianco puro circondato da entrambi i lati da una striscia nera, la zona bianca si ritrova colorata di nero allo stesso modo delle piastrelle di coda.

2. Le principali qualità da ricercare

a) Un tipo riuscito

Il grigio che fa parte dei classici il tipo ed il mantenimento devono essere irreprensibili. Per me, qualità imperative, il grigio deve avere quando si desidera lavorare con lui in direzione delle esposizioni.

Foto 1
9 type grispng

Foto 2
10 type gris

I due uccelli in foto sono identici, tuttavia un giudice sceglierebbe quello della foto 2 poichè molto più fiero, presentante una posizione migliore di quella della parte superiore.
Un altro punto importante è l'allineamento tra testa, schiena e coda, che devono formare una linea retta.

b) colore del dorso

Illustriamo anche con queste foto (sopra), il colore del dorso, se lo scopo è quello di rendere il grigio per il grigio, privilegiato un uccello senza riflesso bruno nella schiena. Attenzione, non dimenticate che il primo anno di un giovane diamante mandarino grigio, il dorso è «caricato» in feniomelanina (marrone). Qui il grigio presentato ha ancora la feomelanina sulla parte posteriore dovuto la sua giovane età.
Bisognerà cercare un colore grigio ardesia detto «bluastro» per sperare i migliori risultati in esposizione.

c) Disegno della coda

11 carreaux de queue gris

12 carreaux de queue gris

Soffermiamoci sul disegno delle piastrelle di coda, lo standard le chiede ben allineate che diventa sempre meno il caso, se avete questa qualità in uno dei vostri grigi e non presenta difetti importanti mantenetelo !

d) Struttura e colore della testa

Nelle foto seguenti due punti possono essere affrontati: La struttura e colore della testa.
Cominciamo con la struttura e la forma della testa che deve assolutamente rimanere un criterio importante, il colore recuperando più facilmente. Selezionerete quindi prima il primo punto e poi il secondo.

Osservate la prima foto qui sotto, noterete che entrambi i soggetti hanno una struttura della testa completamente diversa. Una di esse (dal punto di vista di difetto) è da sradicare dall'allevamento, è quella di sinistra che è pizzicata, oltre alla testa pizzicata questo stesso soggetto ad un becco troppo lungo.

13 tetes pincees

Parliamo ora del colore, contrariamente al primo punto evocato il grigio di migliore qualità è quello di sinistra, il colore della testa essendo più sostenuto.
Va tuttavia notato che i due soggetti non hanno la stessa età e che quello di destra è molto più vecchio (+2 anni), cosa che gioca generalmente sull'intensità.

Altro punto che possiamo notare sulla testa: il martellamento, le piume devono presentare tracce più scure simili a schegge provocate da un colpo di martello sull'acciaio.

14 le martelage

Spero che questo articolo vi aiuterà nelle vostre acquisizioni future e nella selezione dei vostri maschi diamanti grigi mandarini.

 

Loïc Leducq, allevatore amatoriale di selezione.
Articolo pubblicato nel 2020.

 

Invia un commento all'autore

Gioca Selezione Concorsi Piastrelle di coda Fianchi Zebrure Tipo Lore Barra toracica Grigio