L'avventura del diamante mandarino guance bianche

1. Introduzione

Prima di tutto, vorrei ringraziare le persone con cui ho lavorato all'evoluzione dei diamanti mandarini guance bianche negli ultimi anni.
Questo testo non racconta solo le mie esperienze, ma anche le loro esperienze. Grazie a Paul Chabot, Jan Van Looy e Wessel Vermeulen. Quando in seguito userò il termine «io», dovete capire «noi». Non siamo d'accordo su tutti i dettagli. Fortunatamente, perché così possiamo discuterne. E continuiamo a incoraggiarci a vicenda sui risultati da migliorare e sulle conclusioni da raggiungere.
Nei nostri diamanti mandarini, ognuno conosce le guance e le guance nere. In queste due mutazioni, i maschi e le femmine hanno le guance colorate. Ora abbiamo anche le guance bianche. Quindi abbiamo le guance bianche, brune e nere.

Diamante mandarino guance bianche

2. Storico

La prima volta che un diamante mandarino guance bianche apparve, fu quando Jacques Vanduren si chiese se avesse allevato una nuova mutazione. Alcuni dei suoi uccelli hanno potuto essere ammirati nelle esposizioni del B.Z.C. (Club Belga dei diamanti mandarini).
Jacques ha anche scritto un articolo sull'argomento nella nostra rivista, illustrato con foto di dettagli. Era la fine degli anni '90 del secolo precedente. Jacques ha avuto la sfortuna di perdere il suo allevamento e alla fine il diamante mandarino guance bianche è scomparso. Tuttavia aveva anche ceduto degli uccelli ad altri amatori per evitare il rischio di scomparire. Ma questi altri dilettanti non sono riusciti a costruire un ceppo. Risultato: la guancia bianca è tornata al punto di partenza.
Alcuni anni fa, il presidente fondatore del B.Z.C., Paul Chabot, scoprì un diamante mandarino speciale'. Paul Chabot è colui che, a suo tempo, ha fatto i primi passi con un maschio mutazione petto arancione. Quindi aveva esperienza nella costruzione di un ceppo speciale.
Questo uccello aveva anche del nero sulle guance, ecco perché Paul è andato alla ricerca di partner guance nere per questo diamante mandarino. La sua consapevolezza delle cose fu la cosa giusta per le guance bianche. Perché allevò direttamente delle guance bianche !
Per questo decise che il fattore giocava bianco era dominante. Ma Paul usò anche altri diamanti mandarini come le guance nere grigie. Quando io e Jan siamo andati a intervistare Paul, abbiamo visto le guance bianche combinate con il mascherato, la mutazione del petto nero e persino l'alta società. Paolo ci spiegò che aveva avuto molte morti tra i suoi uccelli, conosceva l'esperienza di Giacomo e scommetteva su un fattore letale nelle guance bianche.
Paolo ci diede un diamante mandarino guance bianche a ciascuno perché temeva che la prossima stagione di allevamento fosse disastrosa. Il suo segreto speranza era che lo aiutassimo. Poi è emerso che la salute dei suoi uccelli era la causa dei suoi crescenti problemi. Quindi siamo riusciti a eliminare il fattore letale dal nostro ragionamento.
A Dordrecht Paul incontrò Wessel Vermeulen, il quale aveva anche diamanti mandarini con guance parzialmente bianche. Wessel ha anche allevato diamanti mandarini con tre colori nelle guance. Presentano del bianco (il tratto di lacrima è assente), poi viene dal nero e dal marrone normale nell'arco posteriore delle guance.

Diamante mandarino guance bianche Diamante mandarino guance bianche

Nel frattempo, io e Jan abbiamo iniziato l'allevamento con le nostre guance bianche. Il nostro obiettivo era capire l'ereditarietà delle guance bianche.
Quando io e Jan abbiamo iniziato l'allevamento, molti ci hanno detto che pensavano fosse una combinazione. Alcuni pensavano alla mutazione petto nero, altri alla combinazione petto nero guance nere. Molti avevano già visto tracce di guance bianche. E infatti, non si parlava della guancia bianca solo da noi. Internet, lo sappiamo, crea contatti in tutto il mondo. So che in altri paesi si parla di guance bianche: Israele, Italia, Francia.
Guardiamo le guance bianche più in profondità. La cosa importante è che distinguiamo le combinazioni di guance bianche con guance nere da quelle senza guance nere. Questa distinzione sarà un po' il filo rosso di questo racconto.

3. È una nuova mutazione?

Non posso che darvi l'opinione degli allevatori summenzionati: si tratta di un mutamento. Quindi, un SÌ clamoroso e unanime!
Tutte le nostre esperienze e i nostri risultati puntano in questa direzione con un sì. Ciò che non è ancora completamente definito è ciò che questa mutazione alla fine sarà. Ma è stato lo stesso per altre mutazioni del mondo dei diamanti mandarini.
Per quanto riguarda l'allevamento, ci siamo concentrati sulla costruzione di una base sulla quale poter attuare controlli mirati. In una mutazione normale, come il petto nero, il petto arancione, il petto bianco, ecc, si allevano dei portatori e li si incontrano di nuovo con i genitori per ritornare alla mutazione di partenza.
Nelle guance bianche, le regole ereditarie non sono ancora note. Quindi l'obiettivo era quello di crescere il maggior numero possibile di giovani e di fare il maggior numero possibile di accoppiamenti. Questo per stabilire se la mutazione era recessiva, dominante o legata al sesso o autosomale, accoppiata o meno ad un altro fattore conosciuto. Lo scopo era anche quello di sapere come le caratteristiche ed eventualmente le caratteristiche dei portatori si trasmettono. Abbiamo anche dovuto fare in modo di non perdere il fattore guance bianche nel caso si trattasse di un fattore recessivo. E abbiamo allevato dei portatori. Per massimizzare l'interpretazione dei risultati (leggete giovani). Ho cresciuto lo stesso anno con dei ragazzi del primo turno. Di conseguenza, abbiamo potuto disporre di una base solida presso diversi allevatori e possiamo già trarne delle conclusioni. Jan, Wessel ed io siamo convinti che la mutazione guance bianche sia recessiva, Paul rimane convinto che sia dominante rispetto alle guance nere. Lo spiegheremo in un altro modo.

Diamante mandarino guance bianche Diamante mandarino guance bianche

Il punto sul quale abbiamo avuto più discussioni è l'aspetto della mutazione.
Ed è abbastanza logico: l'accento è stato posto sul modo in cui la mutazione funziona, non su come si «presenta». Di conseguenza, lo ripeto: questo racconto mostra i risultati finora conosciuti. E siamo convinti che la guancia bianca stia ancora attraversando un'importante evoluzione. Ripeto anche che dovremmo essere felici che Paul Chabot sia venuto con l'idea di istituire immediatamente accoppiamenti con le guance nere. Perché non aveva abbastanza guance nere grigie a portata di mano, ha usato mascherato guance nere, petto nero, ciuffo... Nell'interpretare i risultati, dovevamo tenere conto dell'influenza di questi fattori. A volte è difficile rilevare le caratteristiche delle guance bianche nelle combinazioni.
Torniamo all'interpretazione dei risultati. Dei 90 giovani ottenuti, ho circa sette femmine guance bianche. Avevo alcune femmine pure guance bianche. Perché nessun maschio? Non perché, come pensate, si tratta di una mutazione legata al sesso, ma perché ho impostato il livello molto alto per il risultato finale. Volevo che i maschi guance bianche, in combinazione con le guance nere, presentassero anche una guancia completamente bianca e senza residui (fibbia) nera nella guancia. Io li consideravo portatori.
In seguito, alzando le guance bianche senza il fattore guance nere, ho cambiato idea. Ora sono d'accordo che ci sia un residuo nero nella guancia. Tuttavia continuo a sognare un maschio guance bianche - guance nere con guance totalmente bianche. I risultati dell'allevamento indicano una trasmissione recessiva. Ora vedremo cosa provoca la mutazione.

In passato, come suggerisce il nome, l'accento è stato posto sul colore della guancia; non è l'unico cambiamento. Ma l'alterazione della guancia è la modifica che ha dato il nome attuale: 119 Guance Bianche'. Da qui facciamo una distinzione tra guance bianche con o senza guance nere.

Cambiamento in una guancia bianca che è anche guance nere: manca il tratto di lacrima nel maschio e nella femmina, i fianchi scompaiono, i fianchi sono bianchi nel maschio e nella femmina. Nel maschio rimane ancora un po' di nero, ma è minimo. Non è un disegno di puntini bianchi su sfondo nero. I punti sono diventati vaghi poco prima della fine delle piccole piume. Queste onde, ondulazioni, si trovano nella direzione trasversale. Nel maschio: più la guancia è bianca, più il fianco è bianco.
Pertanto, penso che possiamo allevare maschi con guance e fianchi completamente bianchi. La guancia è bianca sia per il maschio che per la femmina. Tenete a mente che per ora nel maschio un arco nero rimane nella parte posteriore della guancia.
Anche la barra toracica e il disegno zebrato del maschio sono influenzati. Sono del parere che le zebrare continuano verso il ventre e la barra toracica sporge, soprattutto ai lati. Questo è ciò che sto progettando attualmente. Sarebbe un bersaglio per l'allevamento? Così come il bianchezza della guancia? Quindi posso dire: più le guance sono bianche, più chiaro è il disegno zebrato. Il motivo ondulato dei fianchi può essere percepito come una rampa verso le zebre del torace.
A parte questo alcune cose non sono modificate dalla mutazione: i pantaloni rimangono bianchi, il tratto di becco rimane presente, i blocchi di coda rimangono intatti e il colore non è influenzato. Ciò vale per tutte le mutazioni combinate con le guance bianche. Secondo me la guancia bianca sarà associata con tutte le mutazioni esistenti. Che questo dà un bell'uccello in tutte le mutazioni è un altro problema.
Cambiamenti nelle guance bianche che non sono guance nere:  Manca il tratto di lacrima nel maschio e nella femmina. La zona parotide allargata ha lo stesso colore del ventre. Il disegno dei fianchi è modificato in un modello d'onda già menzionato o modello zebrato. Nella femmina il fianco ha lo stesso colore del ventre. Il colore della guancia è conservato. La barra toracica: qui ho notato un aumento del motivo zebrato come sopra. Le caratteristiche naturali rimangono invariate qui.

Diamante mandarino guance bianche Diamante mandarino guance bianche

Vedete che ci sono ancora molti test da eseguire. La guancia bianca passerà attraverso tutta un'evoluzione prima di vedere le sue caratteristiche fissate.
Ma la faccia nera ha anche sperimentato questa evoluzione. E notate che lo standard della faccia nera menziona che la barra toracica deve fluire almeno 15 mm. Guardate nei nostri spettacolo: con una tale faccia nera non si ottiene più alcun punteggio decente.
Riassumendo: La combinazione delle guance bianche con le guance nere rende le guance e i fianchi del maschio e della femmina bianchi. Jacques Vanduren ha scritto che probabilmente fu una mutazione di disegni. Credo che avesse ragione. I disegni sono le componenti che sono influenzati dalla mutazione. Wessel ha allevato maschi con una sorta di motivo orlato (motivo ondulato) nelle guance. La barra toracica rimane invariata rispetto al normale.
Wessel pone la seguente domanda: il petto bianco è una guancia bianca? Il petto bianco presenta fianchi normali con punti. La risposta è: NO!

Diamante mandarino guance bianche

Foto: Guance bianche grigie portanti guance nere, nota la forma di ondulazione onda nei fianchi

4. Immagine ideale delle guance bianche

Per fare questo dobbiamo distinguere guance bianche e guance bianche in combinazione con le guance nere.
Le altre mutazioni modificano anche lo standard se la mutazione è combinata con la guancia nera. Le combinazioni con le guance nere sono a mio parere guance bianche con guance completamente bianche. Deve mancare il tratto di lacrima per creare questa immagine completa. Abbiamo spesso femmine dalle guance piene, senza lacrima e con fianchi completamente bianchi.
Rimane la questione della barra toracica e del disegno zebrato. Il verdetto finale porterà i risultati. L'immagine ideale senza guance nere è limitata alla scomparsa del tratto di lacrima e alla presenza del modello ondulato dei fianchi. La guancia e il colore della guancia rimangono intatti. La zona parotide riceve il colore del ventre. Anche qui rimane la questione della barra toracica e delle zebrare. La pratica ci mostrerà in entrambi i casi dove si trova la frontiera. E la pratica farà in modo che le guance bianche diventino un'aggiunta alla gamma delle mutazioni nel nostro diamante mandarino.

Diamante mandarino guance bianche Diamante mandarino guance bianche

Diamante mandarino guance bianche

Durante i test di allevamento, ho parlato di: guance bianche parziali, guance bianche e normali. Questi sono test di lavoro per scoprire se la mutazione è dominante o meno. I risultati hanno dimostrato che in realtà non stiamo parlando di un fattore dominante. Una guancia bianca accoppiata ad un normale o ad una guancia nera non ha dato il rapporto di giovani di cui ci atteniamo con un fattore dominante. La guancia bianca si trasmette infatti in modo recessivo. Quello che possiamo dedurre dalla combinazione con la guancia nera è che la guancia bianca fa sparire il nero dei fianchi e delle guance. Le guance bianche contraddicono l'espressione del nero. Quando parliamo di un fattore recessivo, arriviamo automaticamente a parlare di portatori di questo fattore.

5. Come possiamo riconoscerli? Cosa possiamo dedurre dai nostri risultati ?

Le guance bianche fanno sparire i tratti di lacrime. Nei fianchi vediamo un motivo ondulato. Nei portatori possiamo concentrarci sui disegni. Un'altra difficoltà è che la guancia bianca ha bisogno di eumelanina per distinguersi molto chiaramente: più l'uccello possiede di eumelanina alla base, più chiaramente si nota la sua assenza. Le caratteristiche «portatore» sopportano anche questa scomparsa parziale del nero nei disegni, e ciò è più facile da rilevare in combinazione con la guancia nera.
Che cosa vediamo allora nei portatori guance nere e portanti guance bianche ? Per i portatori guance nere, dobbiamo cercare un aumento del nero e nei portatori guance bianche la scomparsa del nero.
Quindi, riconoscere portatori guance bianche non è semplice. Tuttavia, penso che la natura ci ha dato una piccola spinta. Da uccelli che ho allevato, ho cercato di accoppiare due uccelli portatori. Ho scoperto questo: Alcuni maschi presentano un disegno ondulato nei fianchi; questo disegno ondulato (tipo zebrato) può anche estendersi su tutto il fianco. Ho descritto questo disegno come una striscia trasversale bianca alla fine della penna. I puntini bianchi diventano piccole onde bianche. Questa forma di ondulazione è presente sia nelle guance nere che in quelle normali. Non è lo stesso disegno che nel petto nero dove il punto bianco è sdraiato sulla piuma. Questi maschi sono portatori guance bianche.
Questa forma di ondulazione si ritrova anche nei fianchi di alcune femmine. Come nella femmina petto arancione, questa forma non è chiaramente visibile. Questa forma di ondulazione si ritrova anche nelle femmine grigie. Queste femmine sono portatrici guance bianche.
Nelle guance nere (maschio e femmina) vedete la guancia scomparire. Di solito, la sparizione inizia dal lato del tratto di lacrima. Il resto della guancia può anche essere influenzato: zone più chiare, linee sottili scure su fondo grigio chiaro. Questi sono portatori.
Mi chiedo cosa sia il segno della lacrima. Quando ho accoppiato un partner guance nere con un tratto di lacrima con un uccello portante guance bianche, allora non ho mai allevato le guance bianche.

Diamante mandarino guance bianche

Foto: dettaglio della testa di un maschio portante guance bianche marrone (portante petto nero)

Diamante mandarino guance bianche Diamante mandarino guance bianche

Diamante mandarino guance bianche

Foto: portante guance bianche in grigio, marrone e mascherato

Attualmente, i portatori sono più facilmente rilevabili nei maschi che nelle femmine. Ciò è dovuto al fatto che rileviamo più rapidamente un cambiamento in un maschio. In una femmina, la guancia è il luogo dove il carattere portante può meglio manifestarsi, e più chiaramente nella zona parotide. Il Capitolo Portante è ancora un libro aperto dove possiamo sperimentare molto.
L'ereditarietà... Fino ad ora, siamo arrivati alla parte più difficile. Ho già segnalato che l'allevamento di guance bianche pure non è così semplice. È vero che la guancia bianca è «aiutata» dalla guancia nera. Se non fosse stato per le guance nere, non avremmo cresciuto le guance bianche.
Immaginiamo in un altro modo semplice: La guancia bianca rimuove tutto ciò che è nero nelle guance e fianchi. Ciò significa che la guancia bianca rimuove il tratto di lacrima nei normali e rimuove i segni di fianchi e guance in una guancia nera. Il colore della pancia della mutazione iniziale sostituisce questi segni mancanti. La guancia bianca cambia i segni dei fianchi in un motivo ondulato.

Dai nostri risultati di allevamento, possiamo concludere quanto segue: Ogni coppia di guance bianche con guance nere o il contrario dà guance nere e guance nere portanti guance bianche. Gli accoppiamenti di naturali con le guance bianche dà i naturali. Questi diamanti mandarini sono portatori delle guance bianche. In alcuni vediamo caratteristiche di portatore guance nere (guance bianche che maschera guance nere).

Diamante mandarino guance bianche

I risultati dei nostri accoppiamenti mostrano che la mutazione si trasmette in modo autosomalo e recessivo rispetto ai normali.
I risultati mostrano anche che la guancia bianca funziona solo sull'eumelanina nei disegni delle guance e dei fianchi. Nella guancia nera, impedisce la manifestazione del nero nella guancia. La guancia bianca è recessiva e quindi il fattore deve essere presente due volte per ottenere le guance bianche. La guancia bianca modifica i disegni della guancia e del fianco, rimuove il tratto di lacrima e crea un motivo ondulato sui fianchi.
Le guance bianche hanno una certa influenza sulla barra toracica, i blocchi di coda non vengono modificati. Abbiamo allevato in primo luogo le guance bianche nella serie delle guance nere. Così abbiamo pensato prima che la guancia bianca era nascosta dietro la guancia nera. Che cosa intendiamo con questo? Semplicemente abbiamo detto che le guance bianche funzionano solo nel nero delle guance e dei fianchi. E questo è vero. Poi si è scoperto che la guancia bianca può funzionare nelle guance anche se la feomelanina è cambiata in eumelanina. E in quale mutazione è completa questa conversione? Infatti! Nella guancia nera.
Quando la guancia non è nero il fattore rimuove che il tratto dell'occhio (nero).

Riassumendo: La guancia bianca è un inibitore che impedisce l'eumelanina di apparire in alcune parti dei disegni, in particolare il tratto di lacrima, guancia e fianco.
Questo fattore è autosomalo e recessivo. Due parti di questa frase sono importanti: inibitore ed eumelanina. Possiamo immaginare il fattore guance bianche come un fattore distinto dal fattore guance nere. Può essere presente in tutte le varietà di diamante mandarino, ma vediamo meglio il suo effetto se le guance e i fianchi sono neri. Questo spiega perché i maschi e le femmine guance bianche sono riconoscibili guardando i disegni. E questo spiega anche perché il disegno ondulato nei fianchi sparisce nelle combinazioni con le guance nere.
In un grigio normale, il doppio fattore guance bianche può essere presente. Lo vediamo agire sul grigio (nero) con la scomparsa del tratto di lacrima e con il disegno ondulato nei fianchi. Il tratto di lacrima è infatti costituito da eumelanina. La domanda è allora: «possiamo chiamarle Guance bianche? » Parliamo di molti fattori associati ai diamanti mandarini. Questi hanno 9 coppie di cromosomi: 8 coppie autosomiche e 1 coppia sessuale. Ma questo è un po' semplicistico. La scienza ci dice che il diamante mandarino ha tante coppie di cromosomi quanti un pollo. La scienza divide i cromosomi in macro cromosomi, micro cromosomi e cromosomi sessuali. Un diamante mandarino ha 7 coppie di macro, 32 coppie di micro e 1 coppia di cromosomi sessuali. C'è quindi una grande possibilità che due fattori non sovrapposti siano ri-accoppiati.

Diamante mandarino guance bianche Diamante mandarino guance bianche

Foto: maschio e femmina guance nere portanti guance bianche

6. Conclusione

La guancia bianca è una risorsa nel passatempo a più livelli: In combinazione con le guance nere, si ottengono diamanti mandarini con guance e fianchi bianchi: bene come novità nelle mostre. Combinato con quelli normali, si ottiene diamanti mandarini con un bel disegno ondulato sui fianchi. La combinazione con altri cambiamenti è un grande parco giochi per allevatori esperti. Gli allevatori che si concentrano sullo standard possono ispirarsi all'evoluzione che la faccia nera ha conosciuto e portare le guance bianche verso uccelli di classe.
Possiamo dire che la guancia bianca rappresenta un nuovo capitolo inesplorato nel nostro hobby.
Gli uccelli di Wessel conservano le guance tricolori. Questo sarà, a mio parere, il prossimo capitolo della nostra storia dei diamanti mandarini.

Ringrazio Paul, Jan e Wessel per la loro passione e il loro coinvolgimento. Abbiamo appena passato un altro anno di esperimenti. I risultati di quest'anno ci danno l'impressione che due fattori si trovino alla base della guancia bianca. La storia non è ancora finita.


Testo e foto: Luk Lievrouw in collaborazione con Paul Chabot, Jan Van Looy e Wessel Vermeulen.

Belgische Zebravinken Club

 

Invia un commento all'autore

Mutazione guance bianche