Profilo di Loic-Leducq

  • Loic-Leducq

    Sig. Loïc LEDUCQ, éleveur amateur de sélection

    Nome utente: Loic-Leducq

Ultimi post pubblicati dall'utente

  • Dorso pallido, mascherato e mascherato vecchio tipo, tre versioni alleliche

    Perché le mutazioni nel diamante mandarino che sono il dorso pallido, il mascherato (nuovo tipo) e il mascherato vecchio tipo combinati tra loro sono così difficili da predire !
    Tutti semplicemente perché non si può parlare a livello genetico di mutazioni diverse ma piuttosto di versioni alleliche di un solo e medesimo gene. Il dorso pallido, il mascherato e la maschera vecchio tipo sono dovuti ad uno stesso gene ma che ha tre versioni alleliche.
    Per capire bene facciamo il parallelo con l'uomo, il colore degli occhi per esempio, qualunque sia il nostro colore degli occhi, il nostro colore dell'iride e codificato dallo stesso gene, ma questo disagio possiede numerose versioni diverse (alleli) che ci permettono di avere il pannello di colore che conosciamo.

    Ora che sappiamo un po' di più cosa complica questi incroci, vediamo come ogni allele si comporta l'uno rispetto all'altro.
    Tutto è una storia di dominanza e codominance o recessività.

    Una piccola tabella per illustrare tutto questo :

    Allele/ allele Dorso pallido mascherato mascherato VT
    Dorso pallido x Dorso pallido Dorso pallido
    Mascherato Dorso pallido x Mascherato
    Mascherato VT Dorso pallido Mascherato x

    *VT = vecchio tipo

    In questo quadro a doppia entrata potete vedere che l'allele domina l'altro, quindi l'uccello avrà il fenotipo dell'allele che domina, attenzione non è perché l'allele è dominato che non influenza. Cf. dorso pallido/maschera VT, il dorso è più diluito a causa dell'allele mascherato VT.

    Da questo risultato possiamo trarre le prime conclusioni :

    • Il dorso pallido può essere portatore di mascherato o mascherato VT.
      Il mascherato può essere portatore di mascherato VT ma non può essere portatore di dorso pallido (dp domine mascherato = dp/mascherato). *dp = dorso pallido.
      Il mascherato VT non può essere portatore di dorso pallido, né di mascherato perché questi ultimi due lo dominano.

    Continua a leggere

  • Il maschio grigio, in qualità e difetti

    I primi diamanti mandarini presentati in mostra erano ben lontani da quelli che abbiamo ora nei nostri allevamenti. Erano piuttosto filiformi e piccoli somiglianti in tutti i punti alla maggior parte degli uccelli che troviamo attualmente al negozio di animali dietro l'angolo.

    L'evoluzione non sa fatto in un giorno, ma è stato relativamente veloce. Qui parleremo del diamante mandarino grigio, tutti semplicemente perché è la mia specialità e sto cominciando a conoscerlo bene.
    Si può osservare che i grigi, che è un classico (Si chiama «classico» il grigio e le mutazioni di basi che sono: bruno, dorso pallido e mascherato.),  presentati nelle grandi esposizioni non è più molto lontano dal grigio perfetto. Il tipo e le dimensioni sono per lo più di ottimo livello e la differenza è fatta principalmente sul colore.

    Per individuare ogni termine descrittivo utilizzato nel seguito dell'articolo, potete avvalervi di questo schema : Termini descrittivi nel diamante mandarino.

    1. I principali difetti dei maschi grigi

    Negli ultimi anni molti difetti sono apparsi nei grigi che abbiamo il piacere di vedere nelle nostre mostre. Ve ne presenterò alcuni che per me sono i più comunemente incontrati in esposizione o nei nostri allevamenti.

    a) Le zebre dietro le guance

    Traces de zebrures autour des joues

    Da circa due anni, almeno da quanto ho personalmente notato, vediamo apparire tracce di zebra intorno alla guancia. Questo difetto è piuttosto evidente nelle guance grigie nere, ma abbastanza recente nei maschi grigi. È ancora tempo di sradicarlo dai ceppi di grigio prima che sia completamente generalizzato al diamante mandarino grigio.
    Per la somiglianza al difetto presente nelle guance nere, non credo che si possa assimilare a un fattore guance nere. In effetti questo difetto appare anche nei ceppi che non hanno affiliazione con un ceppo di guance nere.

    Si può invece pensare che questo fenomeno sia dovuto ad un'alta concentrazione di eumelanina (nera), cosa che è ricercata nei grigi per una schiena ben scura e nelle guance nere per un colore ben nero intenso.

    b) Lacrima che si diffonde nelle guance

    Altro difetto è la lacrima che dà un'impressione di diffusione nella guancia per la presenza di alcune piume nere in queste, e di una linea sotto l'occhio. Di solito nel mio allevamento sono uccelli che hanno le guance di un castano profondo. Penso che ce l'abbia ancora, possiamo assimilarlo ad un eccesso di eumelanina in questa zona.

    2 eumelanine dans les joues

    Continua a leggere